Inquinamento Luminoso

ritratto di admin

Risparmio energetico ed inquinamento luminoso

Un'interessante iniziativa che l'assessorato all'ambiente della Liguria ha adottato è stato quello di abbassare i consumi energetici diminuendo il tasso di illuminazione pubblica.

Che possa essere un'iniziativa da copiare ?

Ulteriori informazioni sono reperibili leggendo l''articolo al sito del Corriere della Sera.


ritratto di admin

Inquinamento luminoso e risparmio energetico

Data evento: 
Sabato, 14 Febbraio, 2009 - 21:00

Parco delle stelle 

 

 


ritratto di admin

M'ILLUMINO DI MENO 2009

Giornata del Risparmio Energetico: 13 febbraio 2009.


Per il quinto anno consecutivo Caterpillar, il noto programma di Radio2 , lancia per il 13 febbraio 2009 "M'illumino di meno", una grande giornata di mobilitazione internazionale in nome del risparmio energetico.

L'invito rivolto a tutti è quello di spegnere luci e dispositivi elettrici non indispensabili il 13 febbraio 2009 dalle ore 18.


ritratto di Carlo Vinante

Risparmio energetico, inquinamento luminoso ... e le finestre aperte

Prendo spunto dalla serata pubblica svoltasi la sera del 21 giugno, presso l'Istituto Manfredini di Este per altro conclusasi in modo molto positivo, per parlare un po' di inquinamento luminoso, risparmio energetico e ... per il diritto a poter tenere aperte le finestre nelle notti estive ....

Durante lo svolgersi della serata pubblica molte sono state le domande del tipo: " ... ma cosa si vede ... ma quante stelle si vedono ... eh ma è molto meglio in montagna ...", e cosi dicendo.
Ovviamente il discorso è caduto sull' inquinamento luminoso.


ritratto di admin

Nuova luce sulla città

Data evento: 
Mercoledì, 18 Giugno, 2008 - 20:30

Incontro pubblico di presentazione della nuova gestione della pubblica illuminazione a Selvazzano Dentro.

18 giugno ore 20:45
Sala riunioni centro civico
Piazza C.Leoni, 11


Segnaliamo a tutti gli eventuali interessati questo appuntamento con la nuova illuminazione pubblica al comune di Selvazzano.
E' molto vicino al territorio dei Colli Euganei e quindi la cosa tocca tutti noi molto da vicino.


ritratto di r.sannevigo

Inquinamento luminoso ? ...ma cos'era ?

Flagstaff è la prima "International Dark-Sky City" nel mondo.

Meritatissimo riconoscimento internazionale alla città dell''Arizona settentrionale, negli USA.


Complimenti al sindaco e ai 60.000 abitanti di Flagstaff per l'intelligenza, la determinazione ed il risultato !!!
E' la dimostrazione che SI PUO' FARE, usando intelligentemente tutta la luce che serve, rispettando l'ambiente, compreso il cielo stellato, e risparmiando denaro pubblico.


Inquinamento luminoso o del cervello?

Leggo su CNN che qualcuno ha avuto la brillante idea di lanciare in orbita dei manifesti pubblicitari di dimensioni tali da apparire, ad un osservatore terrestre, grandi come la Luna. Vi immaginate il cielo tappezzato di scritte pubblicitarie invece che di stelle ?


ritratto di r.sannevigo

Ridurre l'inquinamento luminoso, illuminare meglio e risparmiare.

Importante progetto dell'Amministrazione Comunale di Padova per ammodernare il sistema di illuminazione pubblica della città.

Obiettivi: rendere più efficace l'illuminazione notturna, rispettando l'ambiente, spendendo più oculatamente meno denaro pubblico e restituendo ai padovani almeno un pò della bellezza del cielo stellato che vedeva Galileo e che gli ha permesso di fare le sue straordinarie scoperte.


ritratto di Carlo Vinante

Descrizione sulla situazione attuale in merito all'inquinamento luminoso nel Veneto

La Regione Veneto è stata la prima in Italia ad emanare, nel 1997, una legge specifica sull'inquinamento luminoso.

La legge è la n°22 del 27 giugno 1997 (scarica la legge in formato PDF); successivamente altre regioni (Valle d'Aosta, Toscana, Lombardia, Lazio, Piemonte e Basilicata) hanno adottato leggi analoghe.


ritratto di admin

Teolo approva regolamento a EMISSIONE ZERO

Il consiglio comunale di Teolo ha approvato all'unanimità.
Commossi e soddisfatti possiamo annunciare che finalmente in Veneto esiste un comune con regolamento comunale che porta la dispersione massima ammessa a zero, in linea con la legge lombarda. Ma, soprattutto, esiste finalmente un precedente e speriamo che questa lodevole iniziativa finisca per "contaminare" anche altri comuni.